Come vivere la migliore esperienza di nascita possibile, anche in caso di pandemia


In questa settimana Check-in episodio podcast, ci immergiamo subito.

Adobe Stock

Ciao! Sono Zahra, caporedattore ad interim della rivista Fitlifeart e presentatrice del nostro podcast sui consigli sul benessere, Check-in. Nell'episodio di questa settimana, ci immergeremo in una conversazione sulla gravidanza e il parto durante la pandemia COVID-19. Ci occupiamo di questa pandemia da oltre un anno. E, grazie ai vaccini COVID-19, alcuni aspetti della vita siamo guardando in alto in questi giorni. Ma ciò non significa che tutto sia improvvisamente sicuro o "tornato alla normalità". Ciò è particolarmente vero quando si tratta di gravidanza e parto.

Questa settimana, la domanda dell'ascoltatore è di Stasia, una futura mamma nera nel suo terzo trimestre. Stasia si sta giustamente interrogando su molti aspetti della sua gravidanza e anche sull'esperienza del parto che ha all'orizzonte. Tipo: come può difendere se stessa durante la gravidanza e il parto? Qual è il modo migliore per coinvolgere suo marito nel processo di difesa? Come fa a capire come potrebbe essere il suo piano di nascita? E una doula sarebbe utile con qualcuno o tutto questo?

Come sottolinea Stasia, un aspetto molto importante di queste considerazioni è il fatto che è una donna nera. La gravidanza e il parto possono essere particolarmente difficili e pericolose per i neri, come Fitlifeart ha ampiamente coperto. Ma attraverso un mix di preparazione, fortuna e altri fattori, esso è possibile avere una nascita gioiosa come persona di colore, anche in mezzo a una pandemia che sta danneggiando in modo sproporzionato la nostra comunità. Così ho deciso di imparare cosa possono fare Stasia - e le persone incinte di tutte le razze - nel tentativo di avere la migliore esperienza di nascita possibile in questo momento.

Per ottenere alcune risposte, ho prima parlato con Kameelah Phillips, M.D., un ginecologo e difensore della salute delle donne con sede a New York City. Uno dei suoi interessi principali sono le disparità sanitarie e come aiutarle a prevenirle. Ho anche parlato con Latham Thomas, una doula e fondatrice di Mama Glow, un'iniziativa di educazione alla maternità e un programma di formazione per la doula.

Udire sia da un ginecologo che da una doula è stato illuminante. Insieme, Thomas e il dottor Phillips esplorano i vantaggi del tipo di cure che offrono, com'è la nascita a questo punto della pandemia, come difendersi durante la gravidanza e il parto (specialmente se sei nero) e come Stasia può affrontare tutti i sentimenti che possono derivare dall'essere una persona incinta nera in questo momento.

Nuovi episodi di "Check In" escono ogni lunedì. Ascolta l'episodio di questa settimana sopra e ricevi altri episodi di "Check-in" su Apple Podcast, Spotify, Google o ovunque ascolti i podcast.

  • Podcast Apple
  • Spotify
  • Google Podcast

Mostra note

Kameelah Phillips, M.D., è un ginecologo certificato dal consiglio di amministrazione e difensore della salute delle donne con sede a New York. Puoi saperne di più sul lavoro della dottoressa Phillips o cercare assistenza presso Calla Women's Health e seguirla su Instagram @drkameelahsays.

Latham Thomas è una doula che si concentra sulla cura lungo il continuum fertile e il fondatore di Mama Glow. Puoi saperne di più su Mama Glow e la sua community di supporto qui e seguire Latham Thomas su Instagram @glowmaven.

Potrebbe piacerti anche:

Sei nera e incinta. Come dovrebbe essere effettivamente il tuo piano di nascita?

Com'è essere una doula che lavora con persone incinte di colore in questo momento

Ci sono allegre storie di nascite nere: questo nuovo podcast le mette in luce

8 Ostetriche e doule spiegano il loro ruolo nel porre fine alla mortalità materna nera

Ho ricevuto il vaccino COVID-19 durante la gravidanza: ecco perché

Secondo un nuovo studio, i vaccini COVID-19 sono sicuri per le persone incinte e che allattano

Alcune persone stanno rivelando le loro gravidanze "presto" a causa del Coronavirus